25 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > Prima squadra
Il neo tecnico della serie C2 del Basket Frascati Linea Gaggioli Cristiano Mocci l´aveva detto. «Ho visto una grande voglia di riscatto nei ragazzi che sono più agguerriti che mai». E le prime sensazioni da coach dell´ex "vice" di Nevio Ciaralli erano evidentemente giuste. La squadra tuscolana, dopo il sofferto cambio dell´allenatore, ha subito festeggiato una vittoria che mancava da due mesi esatti (ultimo successo il 9 dicembre contro il Pamphili) piegando il Tevere Basket per 72-68. «Una vittoria determinante per la classifica - dice il neo capitano Marco Papalotti -. La chiave del successo è stato il gruppo e l´affiatamento subito trovato tra noi e i nuovi arrivati». In effetti di cambiamenti ce n´erano stati tanti nelle ore precedenti il match: dopo l´esonero di coach Nevio Ciaralli avevano lasciato Frascati l´ex capitano Peruzzi, Giulio Ciaralli, Chianese, Vinci e Policari, mentre hanno fatto il loro esordio assieme al "nuovo" primo tecnico Mocci anche il play Valerio Romanazzo e la guardia (o ala piccola) Angelo Mulè. «Indietro non guardo - sottolinea Papalotti -, bisogna pensare al presente: abbiamo un allenatore e uno staff fantastici, Cristiano Mocci e Valerio Libutti sono due persone competenti e con una grande passione per questo sport. Poi - continua l´ala - c´è una società solida con un presidente come Fernando Monetti che non ci fa mancare nulla: siamo privilegiati a giocare qui e chi se n´è andato si renderà conto di cosa ha perso». Papalotti vuole ringraziare i suoi compagni per la scelta di concedergli il ruolo di capitano. «La designazione è stata fatta tra noi ed è stata inaspettata: è un´emozione unica ed un onore essere capitano di questi ragazzi fantastici. Cercherò di dare il buon esempio sia per la squadra che per chi ci guarda». Il Frascati Basket è atteso ora da due impegni ravvicinati. «I prossimo match, sia sabato a Ostia che il recupero del mercoledì successivo a Velletri, saranno duri. Ma non saranno partite facili anche per i nostri avversari - chiosa Papalotti - perché siamo un gruppo che non molla e, pur avendo il massimo rispetto di Ostia e Velletri, proveremo a fare risultato».

Fonte: UFFICIO STAMPA
visibility
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie