08 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Prima squadra
La cronaca dell´incontro da basketincotro.it


St.Charles - Basket Frascati Linea Gaggioli 83 - 74

Parziali: 17-16 / 21-17 / 24-15 / 21-26

St.Charles: Luniddi 2, Marietti 15, Lattanzi 8, Granatelli 11, Ciccillo 0, Stomeo 12, Guiducci 10, Abbate 4, Mancini 7, Nannini 14; Coach: Macale

Tiri liberi: 21/29
Tiri da 2: 25/50
Tiri da 3: 4/17

Basket Frascati Linea Gaggioli: Delli Colli n.e., Chianese 7, Monetti 2, Ciaralli 22, Peruzzi 9, Policari 11, Papalotti 0, Vinci 20, Pannozzo 2, Ferrante 1; Coach: Mocci

Tiri liberi: 17/34
Tiri da 2: 21/60
Tiri da 3: 5/25

Arbitri: Taddei di Scandriglia e Liberati di Rieti

Si conferma in un momento davvero positivo il St.Charles, che fa sua una sfida dai contorni tipicamente di playoff. Merito di un gruppo davvero molto solido, con Macale che ha trovato un protagonista differente in ogni singolo frangente del match. Nel finale però é stato chirurgico Granatelli, che sia dalla lunetta che dal campo ha realizzato i canestri della staffa. Frascati al contrario arriva ancora una volta troppo stanca nel momento del dunque, con Ciaralli e Vinci gli ultimi a mollare nel finale. Ad ogni modo l´impressione per entrambe le squadre che il materiale ed il potenziale per far bene ci sono tutti.

ERRORI ED EQUILIBRIO Classifica alla mano quella di oggi ha tutto il sapore di una sfida playoff, con St.Charles e Frascati pronte a darsi battaglia per non perdere il treno di testa. I padroni di casa sono senza Bellenghi e Nardini, assenza soprattuto quest´ultima importante sotto canestro. Al loro posto Macale recupera comunque Luniddi e Ciccillo, pronti a ritagliarsi spazio e minuti di qualità. Sul fronte opposto si accomoda in tribuna coach Ciaralli (giornata di squalifica da scontare), che deve fare a meno di Monni ma recupera in extremis Chianese. Venendo alla partita parte a zona 1-3-1 Frascati, ma i padroni di casa attaccano bene sin dalle prime battute grazie a Stomeo e soprattutto ad un Marietti caldissimo sia dalla media che dalla lunga distanza. Gli ospiti però entrano bene nei giochi e riescono a rispondere colpo su colpo grazie alla duttilità di Vinci e Peruzzi (8-8). Ritmi molto alti in questo avvio di partita con tante transizioni e tanti tiri scoccati ben prima dei canonici 24´´ secondi per l´azione offensiva. Nel frattempo Lattanzi con la tripla prova a scuotere la partita (11-10), ma immediato arriva il time-out di Mocci che registra qualche passaggio a vuoto di troppo dei suoi soprattutto in attacco. Al rientro la risposta degli ospiti é di Vinci, che continua ad essere un fattore con i tagli back-door (già 8 punti), e di Ciaralli che invece comincia a scaldare la mano (13-14). Perciò é il turno di Macale a chiamare il time-out viste un paio di perse davvero banali dei suoi. Al rientro fa il suo esordio nel match Nannini ed arrivano subito un canestro ed un assist per Stomeo, mentre dall´altra parte é davvero incredibile Vinci, che arriva in doppia cifra (15-16). Nel finale di tempo però é ancora Nannini in penetrazione a regalare il vantaggio ai padroni di casa (17-16) sulla prima sirena.

LA GRINTA DEL ST.CHARLES Nannini riparte da dove aveva lasciato e sul primo possesso trova ancora una penetrazione troppo facile depositando a canestro il +3. Sul fronte opposto esordio nel match per Chianese, con Ciaralli che si accomoda in panchina per qualche minuto di riposo. Frascati senza il suo leader in campo però fa fatica, ed in un amen arriva il 7-0 di parziale per il St.Charles propiziato dall´energia di Guiducci e Mancini sotto canestro (24-16). Mocci in fretta e furia rimette sul parquet Ciaralli e i risultati si vedono subito. La palla gira infatti molto meglio e Frascati ritorna in partita in un attimo. In rapida successione arrivano infatti due giochi da 3 punti, il primo di Policari ed il secondo di Chianese, riportando Frascati sul -2 (24-22). Macale nel frattempo attinge a piene mani dalla panchina, e propri con i cambi il St.Charles scava un altro break. Luniddi regala minuti d´intensità mentre Granatelli si fa sentire in attacco realizzando 5 punti in fila molto pesanti. Mocci é quindi costretto al minuto di sospensione ma immediata arriva la risposta dei suoi: Ciaralli infatti attacca con continuità il canestro avversario, e seppure non arrivi l´appoggio ci sono tanti falli sanzionati da convertire poi in lunetta (31-26). Il St.Charles però continua ad attaccare molto meglio, girando di più il pallone ed affidandosi meno alle iniziative dei singoli e quindi inevitabile arriva un nuovo break. Stomeo infatti é un fattore in questo frangente, mentre per Frascati é quasi nullo l´apporto di Peruzzi e Papalotti fermi a 1/9 dal campo in due (35-26). Gli ospiti però non si perdono d´animo e trovano ancora la forza di rientrare: protagonista neanche a dirlo Ciaralli, che prima regala uno splendido assist a Vinci, e poi infila la tripla che vale il -5 (36-31). Sul ribaltamento di fronte é ancora molto importante il contributo di Stomeo, preciso anche dalla lunetta, ma Frascati non molla e si tiene a contatto chiudendo il primo tempo sul 38-33.

ST.CHARLES OK, FRASCATI CHE FATICA! La partita ricomincia con un paio di brutti attacchi per parte ed allora bisogna attendere un minuto e mezzo prima che il risultato si sblocchi. Ci pensa ancora uno splendido Vinci, importante anche a rimbalzo d´attacco. Il St.Charles però gioca con tantissimi energia lottando in modo incredibile su ogni pallone. A questo proposito é encomiabile Abbate, ben coadiuvato da Mancini. I padroni di casa scappano allora sul +9 (44-35) spingendo un infuriato Mocci al time-out. Al rientro Policari di classe e d´astuzia accorcia le distanze, ma i padroni di casa continuano ad esaltarsi possesso dopo possesso. In questo frangente é fantastico Mancini, che recupera un quantitativo industriale di rimbalzi trovando anche il tempo di realizzare da sotto il nuovo +9. Sul fronte opposto le uniche note positive arrivano da Policari, ma in difesa continua a fare acqua Frascati, passata ora a zona 2-3. Marietti a questo proposito é importantissimo con i tagli sotto canestro e quindi resta avanti il St.Charles (51-40). Frascati però non si perde d´animo e tenta di riavvicinarsi nel punteggio con un grande Vinci e Peruzzi, che si sblocca finalmente dalla lunga distanza. I padroni di casa però non mollano di un centimetro e continuano a sfruttare le evidenti difficoltà degli ospiti in difesa e soprattutto a rimbalzo. Guiducci infatti mette in costante difficoltà i pari-ruolo avversari, costretti ora a difendere forte liberando nel frattempo l´area. Così dopo i canestri di Guiducci arriva anche l´accelerata fino in fondo di Nannini per il +11 St.Charles (55-44). Sul ribaltamento di fronte Chianese con orgoglio prova a riportare i suoi a contatto, ma ancora Guiducci ed un infallibile Marietti accelerano con decisione chiudendo il quarto sul +14 a favore dei padroni di casa (62-48).

CIARALLI NON MOLLA MA LA VITTORIA E´ DEL ST.CHARLES Si riparte con una bella giocata di Guiducci, sempre più protagonista nel match, ma Frascati non vuole ne vuole sapere di mollare e con Ciaralli e Policari sugli scudi tenta di risalire la china (64-51). tuttavia sono gli errori a farla da padrona in questo frangente con molte conclusioni sbagliate sia da una parte che dall´altra, lasciando invariato il punteggio quando sul cronometro mancano ancora 7´ minuti. Frascati però ha tutto da perdere e quindi arriva inevitabile il time-out per Mocci. Al rientro Lattanzi sembra chiudere definitivamente la contesa realizzando 5 punti consecutivi, ma un fantastico Ciaralli, ben coadiuvato da Vinci, risponde colpo su colpo lasciando accesa la fiammella della speranza (69-58). Padroni di casa che cominciano ad accusare un po´ di stanchezza, con molte letture quanto meno discutibili che fruttano solo un paio di perse e di errori al tiro. Sul fronte opposto sale in cattedra Vinci, ancora molto importante con i tagli (69-60). Nannini con i liberi regala un po´ d´ossigeno al St.Charles, ma un incandescente Ciaralli cerca di crederci ancora, realizzando la tripla del -8 (71-63), spingendo Macale a chiamare il minuto di sospensione. Al rientro in campo ancora Nannini e un Granatelli chirurgico sembrano chiudere ancora una volta la partita, ma un fallo generoso quanto ingenuo di Stomeo regala 3 liberi a Ciaralli che fa 2/3 lasciando Frascati sul -10 (75-65) con meno di 3´ minuti sul tabellone. Gli ospiti però non ne hanno più, con Chianese e Policari fuori per falli e Ciaralli in evidente debito d´ossigeno. Per il St.Charles si tratta quindi di gestire il finale di gara, e seppure gli errori non manchino, Nannini e Granatelli nei momenti decisivi regalando una vittoria tanto faticosa quanto meritata (83-74) che porta ancor più in alto il St.Charles. Per Frascati invece seconda sconfitta consecutiva, con la consapevolezza però che ad organico completo questa squadra vale tranquillamente le prime 5 posizioni.

Mvp: Patrizio Granatelli

Quintetto ideale: Ciaralli, Granatelli, Vinci, Guiducci, Stomeo

Emanuele Bellizzi


Fonte: basketincontro.it
Nickname




CLASSIFICHE

FOTOGALLERY

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account