23 Settembre 2020
news
La società Basket Frascati tutta e i suoi numerosissimi tifosi hanno letto con grande stupore le dichiarazioni della Pallacanestro Roma dopo la giusta sconfitta rimediata sabato scorso ad opera delle nostre "straordinarie ragazze". O forse, invece, dovevamo aspettarcelo dopo un fine partita così violento da parte loro, dove il loro allenatore e alcune delle ragazze hanno ripetutamente cercato lo scontro fisico con il nostro allenatore e con le nostre giocatrici. Parlare di sportività, di etica e di quanto altro viene citato nel loro articolo è quantomeno fuori luogo: un conto sono le proteste, se vogliamo anche qualche parola eccessivamente offensiva che può sfuggire nell´enfasi e nella concitazione dell´agonismo, e un conto invece è provocare e cercare ripetutamente lo scontro fisico: questa è ben altra cosa ed è a questo che la Pallacanestro Roma evidentemente si riferisce quando parla di correttezza. E´ una vera vergogna che ci si attacchi a tutto questo per giustificare una sconfitta sacrosanta subita sul campo di gioco, ma evidentemente questo è lo stile della Pallacanestro Roma e non ci possiamo fare nulla: questo è, e resterà, un loro problema». Ma veniamo ora all´analisi della gara e in generale del momento tuscolano con coach Valerio Libutti.

Frascati (Rm) - La serie B femminile del Basket Frascati riscatta immediatamente la sconfitta di Albano e vince per 67-61 sul difficile campo della Pallacanestro Roma terza in classifica nella prima gara del girone di ritorno. «Che sarebbe stato un match complicato era facilmente pronosticabile - dice il tecnico frascatano Valerio Libutti - e così è stato. Noi volevamo mettere alle spalle la sconfitta della scorsa settimana arrivata al termine di una partita deludente da parte nostra anche se con tante recriminazioni e al tempo stesso volevamo vendicare la sconfitta dell´andata, arrivata immeritatamente al supplementare. Così siamo partiti molto bene, anche se la gara dal secondo quarto in avanti è proceduta in maniera equilibrata sul punto a punto. Nel finale siamo stati bravi a gestire bene gli episodi e abbiamo vinto con merito. Mi dispiace per la polemica nata nel post partita, ma quello che è accaduto negli ultimi concitati minuti è solo frutto del tanto agonismo espresso in campo. Ho letto, però, alcune dichiarazioni degli avversari: attaccarsi ad un episodio per giustificare la sconfitta della propria squadra credo sia un atteggiamento poco sportivo. Trovo altrettanto anti-sportivo che l´allenatore della Pallacanestro Roma, con modi "non proprio signorili", sia venuto ad urlarmi in faccia (e non aggiungo volutamente altro...) cercando di intimidire me e le mie giocatrici per coprire i propri errori sul campo. Durante tutta la stagione, le mie ragazze in perfetta sintonia con il Club Basket Frascati che con orgoglio rappresentiamo, hanno mostrato sempre una sportività e una professionalità impeccabile e non accetto in nessun modo che si possa pensare il contrario o inventare episodi solo per giustificare una sconfitta: questo non è accettabile». Il Basket Frascati è in costante ascesa. «Alla classifica non ci pensiamo, dobbiamo solo pensare ad affrontare gara dopo gara. Vincere sul campo della Pallacanestro Roma non sarà facile per nessuno e per questo i punti guadagnati sabato valgono doppio. Per noi sono settimane molto impegnative, ma ora è presto per dire se possiamo puntare alla seconda fase finale (una sorta di play off, ndr) o meno». Sabato prossimo (ore 18,15 al palazzetto di Vermicino) le ragazze del Basket Frascati sono attese da un´altra super sfida. «Ospiteremo la capolista Athena che finora è imbattuta. Basterebbe questo per descrivere lo spessore dell´avversario che all´andata ci ha sconfitto meritatamente. Ma rispetto a quella gara troveranno un altro Frascati e noi certamente questa volta non partiamo battuti. Sappiamo di poter centrare l´impresa, ma servirà la partita perfetta».
Dopo il turno di riposo tornerà in campo nel prossimo week-end anche la serie C2 maschile di coach Cristiano Mocci per la seconda gara del girone di ritorno (di fatto la prima per i tuscolani): a Vermicino arriverà il Pamphili ( leggi Virtus Eurobasket ) che ieri ha battuto il Borgo Don Bosco al momento terza forza del girone e( squadra che ha battuto i nostri la scorsa settimana ) e che oltretutto ha solo due punti in meno dei frascatani, anche questa sarà una partita decisiva per il proseguo del campionato.


Fonte: UFFICIO STAMPA
Nickname




CLASSIFICHE
FOTOGALLERY
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio