29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Under 15
L´Under 15 all´Eurocamp
L´Under 15 del Basket Frascati si è fatta rispettare al prestigioso torneo internazionale "Eurocamp" di Cesenatico andato in scena da sabato scorso fino a ieri (martedì). «E´ stata una splendida esperienza - dice coach Cristiano Mocci, che allena pure la prima squadra - in cui i ragazzi hanno potuto osservare da vicino atleti di società di grandissimo spessore come Varese, Roma e Siena e confrontarsi anche con società straniere (erano presenti gli ungheresi del Budapest, gli svizzeri del Valais e i belgi dell´Okido, ndr). Al di là del risultato sportivo che ha visto il nostro 17esimo posto finale e che comunque è andato al di là delle previsioni, la cosa più importante - sottolinea Mocci - è stato aver visto il gruppo compattarsi e cimentarsi ancor di più a livello di amicizia. Quella di Cesenatico, ne sono convinto, sarà un´esperienza che rimarrà a lungo negli occhi di chi ha partecipato. Tra l´altro entrambe le formazioni che avevamo iscritto al torneo, la squadra "rossa" e quella "blu", hanno ruotato tutti gli effettivi a loro disposizione mostrando buone qualità tecnico-tattiche». La squadra è stata sostenuta prima della partenza dal bel messaggio del presidente Fernando Monetti che ha voluto sottolineare come l´Under 15 «stia facendo un cammino ricco di progressi e di esperienze che sono certo ritroveranno, già dal prossimo anno, nel loro bagaglio sportivo e che consentirà loro di togliersi molte soddisfazioni». In questa ottica anche la chiusura di coach Cristiano Mocci che fissa gli obiettivi di fine stagione. «Confermare i miglioramenti tecnici fin qui riscontrati - dice l´allenatore - e preparare al meglio il salto di categoria che avverrà il prossimo anno». Il primo avversario dell´Under 15 dopo la sosta pasquale sarà l´Omnia Roma, mentre la serie C2 sarà impegnata sabato contro il Monteporzio in casa per la terzultima gara del girone di ritorno.

Non solo l´Under 15 ha avuto un´esperienza extra regionale. Gli Under 13 del La Rustica/Basket Frascati, allenati da Jonathan Giammò con l´ausilio e la super visione del direttore sportivo del Club Basket Frascati Roberto Giammò, hanno dato vita ad una squadra veramente molto interessante composta dai migliori elementi sia del Basket Frascati che della società La Rustica. Questo connubio, che esiste già da alcuni anni e che è stato voluto fortemente dai due presidenti, sta dando sempre più i suoi frutti esprimendo ogni anno gruppi interessantissimi e competitivi, cementando così questa strettissima collaborazione nel settore giovanile tra le due società diventata ormai una realtà nella zona sud di Roma.
Il gruppo è da poco rientrato dall´esperienza nel prestigioso trofeo "Garbosi" di Varese. Un trofeo che vedeva impegnate le squadre d´eccellenza di tutta Italia come la Comark Bergamo o la Pallacanestro Cantù o il Varese.
Per la squadra di coach Jonathan Giammò il sorteggio del girone è stato davvero proibitivo: ai frascatani sono toccate l´Aba basket, squadra vincitrice del torneo e senza dubbio una tra le più forti del panorama italiano (se non la più forte), la Robur Saronno (quinta classificata alla fine) ed il Petrarca Padova, altra formazione di notevole qualità.
«Nel girone che prevedeva partite da due quarti da 10 minuti - racconta Giammò - siamo stati autori di una gran prestazione proprio contro l´Aba Basket come si deduce anche dalle parole uscite sul loro sito e che riporto fedelmente: "Seconda gara contro La Rustica, squadra laziale, che mette la partita su un piano quasi esclusivamente fisico e all´inizio Aba subisce la situazione. Con il passare dei minuti, però gli altomilanesi si adattano e vincono per 27-12". Complimenti, dunque, ai nostri ragazzi che sono riusciti a metter in difficoltà una squadra di tale livello che annovera tra le sue fila almeno tre ragazzi che superano il metro e novanta di cui due che schiacciano agevolmente, direi impressionante. Nel girone successivo - continua Giammò - abbiamo incontrato una squadra dell´hinterland milanese che siamo riusciti a superare piuttosto agevolmente pur senza disputare una gara entusiasmante. Nella seconda gara del girone incontriamo nuovamente il Petrarca Padova e questa volta ne esce una gara a tratti entusiasmante da ambo i lati. I veneti, grazie anche alla collaborazione dei nostri, partono alla grande in un primo quarto che li vede subito avanti 15-5. Rabbiosa è la risposta dei nostri ragazzi che nel secondo e terzo quarto riescono a ricucire interamente lo strappo e chiudere addirittura la terza frazione in vantaggio di 13 lunghezze. L´ultimo periodo comincia con l´uscita dal campo di due dei nostri ragazzi che stavano mettendo in serie difficolta gli avversari del Padova. Qui la partita cambia inerzia ed i veneti, sospinti dall´entusiasmo, riescono a rientrare in partita e farla loro chiuendo a +8. L´ultima partita del torneo è stata giocata con i ragazzi del Palestrina Basket che nonostante il loro ottimo spirito non sono riusciti ad esser mai in partita perdendo abbondantemente. E´ stata un´esperienza fantastica che, oltre ad accrescere il bagaglio d´esperienza dei nostri giovani ragazzi, ha dato loro ottimi spunti di riflessione circa le loro grandi prospettive di miglioramento, mettendoli di fronte ai migliori ragazzi in assoluto della loro età con i quali hanno potuto battersi a testa alta. Se i ragazzi continueranno con questa determinazione e quando si renderanno conto di esser un gruppo che può ambire ad avere un ruolo di rilievo a livello nazionale - conclude Giammò -, sono sicuro che ci daranno grandi soddisfazioni».

Fonte: UFFICIO STAMPA
Nickname




CLASSIFICHE
FOTOGALLERY
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio