02 Ottobre 2020
news
Altra sconfitta per il Basket Frascati, che nonostante tanto cuore e orgoglio ha dovuto alzare bandiera bianca contro la Petriana, vedendo la strada salvezza complicarsi ulteriormente
La serie C Gold del Club Basket Frascati ha lottato, ma non è riuscita a portar via punti dal difficile campo della Petriana seconda in classifica. Priva di elementi fondamentali come Chute e Triggiani (per gli ennesimi infortuni di questa sfortunatissima stagione), la squadra di coach Marco Martiri ha ceduto per 75-62 sul campo di un avversario forte e determinato. L´ala grande classe 2000 Alessandro Lafranceschina, che è andato anche a referto partendo nel quintetto titolare, fornisce la sua analisi della partita. «Abbiamo fatto il possibile, mettendo in campo un buono spirito di squadra e una certa "cattiveria agonistica". Il punteggio è stato sempre abbastanza in bilico, poi nell´ultimo quarto Petriana ha preso un certo vantaggio ed è scappata in maniera definitiva. Forse all´ultimo ci è mancato un pizzico di concentrazione in più, ma giocare senza Triggiani e Chute non è semplice». Il giovane atleta, cresciuto sportivamente nel Club Basket Frascati come tanti altri classe 2000 che sono nel giro della prima squadra, è soddisfatto dello spazio che sta avendo in questa annata. «Sento tanta fiducia da parte del club e di coach Martiri che sta facendo un lavoro importante su noi giovani. Ho giocato diverse partite e in più di qualcuna ho anche messo a segno dei punti, per me è sicuramente motivo d´orgoglio anche se so bene che c´è tanto da lavorare. Intanto continuo a giocare anche col gruppo dell´Under 18 ascoltando pure i consigli di coach Roberto Giammò». Dovrà sudare molto anche la prima squadra maschile del Club Basket Frascati nel tentativo di centrare la salvezza. «Faremo di tutto per rimanere in serie C Gold – dice Lafranceschina – La squadra ha dei valori importanti al completo, speriamo di riavere al più presto anche Chute e Triggiani». In una situazione complicata come quella del Club Basket Frascati, le partite casalinghe assumono un peso ancor più incisivo e sabato al palazzetto di Vermicino arriva il Formia. «Una partita importante come lo saranno tutte quelle che ci rimangono da giocare da qui alla fine della stagione regolare. Una cosa è certa: daremo il 100% e anche di più in ogni singola sfida» conclude Lafranceschina.
Nickname




CLASSIFICHE
FOTOGALLERY
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio