24 Novembre 2020
news
Manuel Monetti
La serie C2 di coach Cristiano Mocci ha cominciato col piede giusto. La squadra frascatana ha violato il campo della Virtus Eurobasket per 68-71 al termine di una partita gagliarda che il playmaker Manuel Monetti commenta così. «È stata una gara intensa e combattuta come d´altronde ci aspettavamo. Abbiamo condotto il match praticamente fin da subito fatta eccezione per il primo parziale chiuso sul 20-20. Nel secondo e terzo quaro siamo riusciti in maniera più continua a sviluppare il nostro gioco e infatti abbiamo preso anche un vantaggio di + 11 (47-58, ndr) a fine terzo quarto, però poi è salita la pressione e con qualche forzatura e palla persa di troppo abbiamo permesso alla Virtus Eurobasket di rientrare in partita. Negli ultimi minuti siamo comunque riusciti a gestire il vantaggio, abbiamo segnato ancora in contropiede e con i tiri liberi di Cooper (buono l´esordio del canadese, ndr) abbiamo messo il match in cassaforte e ci siamo portati a casa i primi due punti stagionali. Personalmente - continua Monetti - sono molto soddisfatto del match e dei miei compagni, stiamo lavorando duro e abbiamo comunque giocato una partita di valore, nonostante il periodo non molto fortunato dal punto di vista degli infortuni. A tal proposito vorremmo rivedere al più presto in campo Gugliotta che è una pedina fondamentale per noi. Gli esordi sono sempre difficili e dal punto di vista mentale è fondamentale partire bene, è una buona iniezione di fiducia per il prosieguo di questa durissima stagione. Chiaramente ci sono tante cose da migliorare, ci stupiremmo se non fosse così, ma siamo sulla buona strada. Vedo un gruppo compatto e ben strutturato con un giocatore di grandissimo livello come Cooper, oltretutto leader di questo nucleo. Ritornando al match - prosegue il playmaker -, sono due punti meritatissimi con una avversario che durante la stagione toglierà di sicuro punti importanti a molte squadre. Sono soddisfatto sia dell´attacco che della difesa, in alcuni momenti abbiamo mosso la palla in maniera ottima e questo ci ha permesso di allungare e portarci quel vantaggio fino alla fine. In difesa, invece, abbiamo fatto una gara intelligente e combattiva costringendo oltretutto la Virtus Eurobasket a snaturare il proprio gioco e a puntare sulle individualità dei veterani come è succeso per larghi tratti della partita e soprattutto nel finale con sil istematico uno contro uno di Ciancone. Ora - conclude Monetti - sabato 1 novembre ci aspetta un altro match di fuoco contro la Fortitudo 1908 (Stella Azzurra), partita forse "fotocopia" della prima in cui ci sarà grande intensità. Chiedo a tutti i tifosi frascatani di venire sabato a sostenerci al palazzetto perchè tra le mura amiche il sesto uomo in campo sono proprio i tifosi».

Fonte: UFFICIO STAMPA
Nickname




CLASSIFICHE
FOTOGALLERY
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio