29 Settembre 2020
news
Il capitano del Frascati analizza l'ultima gara e le prospettive future.
La brutta sconfitta interna con la Tiber è già alle spalle. La serie C Gold del Club Basket Frascati si è immediatamente riscattata vincendo nello scorso fine settimana sul difficile campo dell’Anzio: un 79-74 che testimonia tutto l’orgoglio dei ragazzi di coach Rossella Cecconi, come confermato anche dalle parole del capitano e playmaker classe 1993 Manuel Monetti.

“La gara con Anzio è stata a ritmo alto, come ci aspettavamo e come abbiamo preparato nei giorni precedenti. Dopo la sconfitta con la Tiber c’era la voglia di riscattarsi: è stata una settimana dura di lavoro sul campo e tutti avevamo poca voglia di scherzare. Siamo una buona squadra che ancora si sta amalgamando, di conseguenza sono ancora normali gli alti e bassi che abbiamo e che a volte paghiamo a caro prezzo. Con Anzio è arrivata una vittoria al fotofinish, a un minuto e mezzo dalla fine eravamo sotto di sette punti, poi le tre giocate offensive di Luca (Cammillucci, ndr) e altrettante difensive di tutto il collettivo hanno portato di nuovo la partita punto a punto, permettendoci di spuntarla alla fine.

"Per come è arrivata", prosegue il capitano del Frascati, "è una vittoria che vale doppio e ci dà una carica enorme. Oltretutto è un successo ottenuto su un campo ostico dove è difficile uscire con i punti in tasca. Mi sento di dire che questi due punti sono fondamentali per l’umore, per il lavoro duro che abbiamo fatto in settimana e che continueremo a fare e per la nostra consapevolezza sul collettivo. Sono contento del roster che abbiamo costruito: i nuovi (Pierangeli e Cecchetti, ndr) sono ragazzi super, mi trovo benissimo con loro e ovviamente lo stesso vale anche per Cammillucci che non considero nuovo perché già aveva giocato con noi in passato".

Monetti si concentra anche sul roster. "Speriamo tutti di riavere prima possibile a disposizione Pedemonte, è fondamentale in questo momento poter contare su ogni pedina”.

Il Club Basket Frascati, ora, dovrà osservare un turno di riposo “forzato”: la gara col Fondi di sabato prossimo, infatti, è stata rinviata a data da destinarsi e la squadra di coach Cecconi tornerà in campo solamente tra due settimane sul parquet di Civitavecchia: “Visto lo spostamento con la gara con Fondi, non giocheremo questa settimana e quindi avremo diversi giorni per preparare la dura trasferta contro Civitavecchia” conclude Manuel Monetti.
Nickname




CLASSIFICHE
FOTOGALLERY
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio