14 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > Prima squadra
Il ds Roberto Giammò
Sempre pacato, riflessivo, mai sopra le righe. Il direttore sportivo del Basket Frascati Roberto Giammò analizza con la consueta lucidità il momento di stagione del club del presidente Monetti iniziando dalla serie C2 maschile che, perdendo la sfida interna con il Vigna Pia, ha rimediato la quarta sconfitta in altrettanti match giocati nel 2014. «Quella di sabato scorso è stata una gara beffarda, persa per 69-70 quando a undici secondi dal termine eravamo in vantaggio di cinque punti. Un vero peccato perché il successo sarebbe servito molto per il morale dei nostri ragazzi». Il pensiero di Giammò sulla prima squadra maschile è chiaro. «Dopo aver giocato ad alti ritmi per tutta la prima parte di campionato, la squadra ha avuto una flessione fisica che ci può stare. Dopo la prima di queste quattro sconfitte è subentrato inoltre un po´ di nervosismo che non aiuta certamente il gruppo, ma sono assolutamente convinto che i ragazzi e coach Mocci ne verranno fuori al più presto». Magari già da sabato prossimo, quando al palazzetto di Vermicino arriverà il Pamphili ultimo della classe con 2 punti (stante il ritiro del Monteporzio). «Si tratta di una gara da vincere a tutti i costi, non possiamo sbagliare» dice Giammò, stavolta senza mezzi termini. Il direttore sportivo coglie l´occasione per parlare anche dell´andamento positivo della Femminile. «Le ragazze stanno facendo un ottimo campionato e sono convinto che possono fare il salto di categoria. Hanno un grande entusiasmo e tanta voglia di migliorare, attraverso l´ottimo lavoro di coach Valerio Libutti e Roberto Santirocco sono convinto che potranno crescere ancora».
Chiusura sul settore giovanile, sempre carò al direttore sportivo del Basket Frascati. «In generale c´è un andamento discreto, ma migliorabile da parte di tutti i gruppi. Il nostro progetto sui ragazzi va avanti con convinzione - rimarca Giammò che poi si riempe il petto e si sbilancia per il gruppo dell´Under 14, allenata proprio dallo stesso diesse. «Sono un po´ il nostro fiore all´occhiello: sono convinto che giocheranno le finali regionali tra le migliori otto del Lazio e che hanno possibilità di arrivare anche nella fase nazionale. In questo gruppo - conclude Giammò - ci sono giocatori che diventeranno realtà della nostra società».

Fonte: UFFICIO STAMPA
Nickname




CLASSIFICHE

FOTOGALLERY

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio